Comune di
Valle Mosso
Comune di
Valle Mosso
Comune di
Valle Mosso  Provincia di Biella
Il comune su
Stai navigando in : Le News

PATRIMONIO STORICO, CULTURALE E ARCHITETTONICO


Già da una decina di anni l’Amministrazione Comunale di Valle Mosso ha avviato una progettazione volta alla riscoperta, alla tutela e alla valorizzazione del proprio patrimonio storico, culturale e paesaggistico, inteso in senso lato e non solo meramente geografico.


Una “politica culturale” che affonda le sue radici in alcune considerazioni storiche sullo sviluppo e sulle prospettive future del territorio, della sua economia e delle sue caratteristiche più distintive. Valle Mosso ha sviluppato negli ultimi due secoli, con l'avvento dell'era industriale voluta da quel Pietro Sella che nei primi anni dell' ottocento vi portò in regione Batùr le prime macchine tessili, una vicenda storica fatta di lavoro e di tanti grandi e piccoli eventi che proprio con il lavoro si sono intrecciati, producendo un mosaico di fatti e di azioni che hanno cambiato radicalmente il modo di essere di una società che ancora nel periodo della rivoluzione francese era di pastori e piccoli artigiani “in panni lana”.


Proprio questa nostra storia recente, é da alcuni anni al centro di molte iniziative dell'Amministrazione Comunale, che crede necessario ricomporre il quadro della vita che qui si é svolta, nella consapevolezza che anche dalla conoscenza delle proprie radici deve attingere la progettualità per il futuro del nostro territorio.


Una sorta di avvio a questo processo può essere individuato nel riordino dell’Archivio storico, riferito sia al patrimonio del Comune di Valle Mosso che di quello dell’accorpato ex ente autonomo di Crocemosso. Questo lavoro è poi sfociato anche in una mostra documentaria svoltasi nel 1994; un lavoro che prosegue tutt’ora con il periodico aggiornamento anche dell’archivio di deposito, contenente documenti più recenti, a partire dal 1951.


Questa è un’attività riconducibile ad un più ampio progetto, voluto dall’assessorato alla Cultura, di creazione di un Centro di Documentazione di Storia Comunale, fisicamente ubicato all’interno della Biblioteca comunale, che comprenda documenti, testi, raccolte fotografiche e cartografiche e altro materiale documentaristico di varia natura, proveniente da ricerche o donazioni.


Il tutto è in via di progressiva schedatura e catalogazione per consentirne l’utilizzo e la consultazione all’utenza. Collegato allo stesso archivio vi è inoltre una catalogazione del materiale informatico, di audio e videocassette relativi ad argomenti legati alle finalità del Centro di Documentazione di Storia Comunale, un’emeroteca e una sezione della Biblioteca comunale riservata a testi di storia locale.

        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Valle Mosso
Via Roma, 40 - 13825 Valle Mosso (BI)
Tel: 015.702652
Fax: 015.703812
P.E.C.: vallemosso@pec.ptbiellese.it
Email: vallemosso@ptb.provincia.biella.it
Partita IVA: 00382950020
Email: vallemosso@ptb.provincia.biella.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UFURWA
Codice ISTAT: 096073
Codice catastale: L606
Codice fiscale: 00382950020
Partita IVA: 00382950020
Conto Corrente Postale: 15739139
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 89 L 06090 22308 000017106659
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
» Privacy » Note legali » Credits » Accessibilità

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento