stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Valle Mosso
Stai navigando in : Territorio e cultura

EDIFICI, MONUMENTI STORICO-ARTISTICI E OPERE D’ARTE SIGNIFICATIVI


La chiesa parrocchiale di sant’Eusebio a Valle Mosso venne iniziata nella prima metà del XVII secolo e completata successivamente. L’altare maggiore in marmo è del ‘700 e venne rifatti nel 1958 mentre la balaustra in marmi policromi venne scolpita da Carlo Gerolamo Argenti nel 1727. Pregevoli sono i lavori lignei attribuiti al Serra (il pulpito del XVIII secolo, la cassa del battistero del 1739 e il mobile della sacrestia).


Nella chiesa parrocchiale di Crocemosso la facciata è preceduta da un portico con affreschi opera di Crida e Bluffo. All’interno si trovano l’altare maggiore in marmi policromi del XVIII secolo e il pulpito in legno scolpito.


Risale invece al 1100, costruito dai nobili Bulgaro, forse su più antiche radici di preesistenti fortificazioni, il castello che sorgeva sul poggio retrostante la chiesa parrocchiale di sant’Eusebio, verso borgata Picco, in una posizione strategica per il controllo dell’imbocco della valle. La costruzione passò di proprietà varie volte fino a diventare proprietà del Comune di Mosso che lo distrusse, probabilmente per l’inefficienza ai fini bellici e per evitare ingenti spese di guarnigione.

Nel territorio comunale sono inoltre presenti numerosi siti di archeologia industriale attualmente in fase di censimento e catalogazione, secondo le procedure previste dalla Legge Regionale 35, Guarini.

Comune di Valle Mosso - Via Roma, 40 - 13825 Valle Mosso (BI)
  Tel: 015.702652   Fax: 015.703812
  Codice Fiscale: 00382950020   Partita IVA: 00382950020
  P.E.C.: vallemosso@pec.ptbiellese.it   Email: vallemosso@ptb.provincia.biella.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.